tributiIl sottosistema jGit – funzionalità e servizi
Il sottosistema jGit (Gestione Integrata Tributi) rappresenta una soluzione moderna e sinergica per il raggiungimento dell’’incremento del gettito attraverso la lotta all’evasione e all’elusione in quanto la Alphasoft ha avviato un processo di trasformazione organizzativa dei propri software da Gestione dei Tributi a Gestione del Territorio, Entrate e Riscossione

trib11

Il Sistema Gestione Territorio Entrate e Riscossione, basa il suo funzionamento su sottosistemi informativi e su servizi perfettamente integrati tra loro.
Le procedure applicative componenti il sottosistema interagiscono con le altre componenti del Sistema Informativo Comunale ed in particolare con Servizi Demografici e Contabilità Economico-Patrimoniale, oltre che con il Protocollo.


Tributi – Ta.R.S.U -Tosap/ Cosap – Pubblicità
La modularità del sistema consente una gestione graduale e non obbliga l’operatore a conoscere tutte le funzioni e/o ad avere tutti i dati allineati per poter operare. Altresì l’operatore è libero di scegliere l’iter lavorativo ritenuto più valido e/o veloce e di adattarlo o implementarlo nel corso del tempo.

Un sistema di parametri consente di adattare il programma alle specifiche esigenze dell’Ente intervenendo sia sul metodo di calcolo (tarsu o tariffa) sia sulla generazione degli atti di Violazione parametrizzando sanzioni e interessi.

L’applicativo consente la riscossione sia diretta sia mediante concessionario.

Tutti gli output diretti al contribuente (avvisi di pagamento, bollettini, avvisi di accertamento, avvisi di discarico, avvisi di rateizzazione, avvisi di rimborso ecc) possono essere personalizzati (anche dallo stesso utente finale) basandosi su modelli di stampa Word.

La gestione di dati storici arricchisce il patrimonio informativo e consente una rapida ed efficace consultazione temporale delle informazioni.

Il log delle operazioni consente di avere la cronologia delle operazioni effettuate. Ad esempio, selezionata una pratica, è possibile sapere quando e da chi è stata creata, quando è stata modificata, quando è andata a ruolo ecc.

Tutti i dati possono essere esportati e visualizzati automaticamente con Excel in modo da offrire ulteriori strumenti di visualizzazione ed analisi.

Gli atti in uscita (avvisi di pagamento, rimborso, accertamento ecc.) possono essere automaticamente protocollati con la generazione automatica dei dati relativi al protocollo in entrata con i dati del Mittente generati direttamente dall’Anagrafe dei Contribuenti.

Modulo ICI
L’applicativo JSibac-Ici rappresenta un valido strumento modulare per la gestione dell’Imposta Comunale sugli Immobili. Costantemente aggiornato grazie alla collaborazione dei più quotati tributaristi consente sia la gestione dell’imposta ordinaria con possibilità di bollettazione diretta con stampa di bollettino e/o modello F24 e di creazione di uno sportello per il Contribuente, sia il recupero dell’evasione mediante costante incrocio con le banche dati disponibili sia interne (Anagrafe Residenti, Ufficio Tecnico) sia esterne (Catasto 2000, Atti di Compravendita, Successioni) offrendo tutti gli strumenti per le attività di accertamento, liquidazione e contenzioso.

La modularità del sistema consente una gestione graduale e non obbliga l’operatore a conoscere tutte le funzioni e/o ad avere tutti i dati allineati per poter operare. Tuttavia, in ogni fase è sempre possibile conoscere le anomalie presenti e rilevate dal sistema in modo da poter valutare le azioni da intraprendere.

Un sofisticato sistema di parametri consente di adattare il programma alle specifiche esigenze dell’Ente a partire dal calcolo con la definizione di aliquote differenziate per caratteristica, categoria catastale o soggetto fino alla generazione di accertamenti e liquidazioni ove è possibile parametrizzare metodo di generazione automatica, sanzioni e interessi.

Tutte gli output diretti al contribuente (avvisi di pagamento, bollettini, avvisi di accertamento, avvisi di discarico, avvisi di rateizzazione, avvisi di rimborso ecc) possono essere personalizzati (anche dallo stesso utente finale) basandosi su modelli di stampa Word.

Notevole importanza riveste anche una completa gestione dei dati storici (anagrafica, immobili, titoli di possesso, versamenti, atti di violazione ecc) sia per poter capire meglio e più velocemente l’evolversi del dato sia per poter avere sempre disponibili i vari stadi dei provvedimenti di accertamento: è sempre possibile stampare un avviso di accertamento nella sua forma originale (compreso immobili, titoli di possesso e versamenti) anche durante o alla fine della fase di contestazione dove in base alla documentazione fornita dal contribuente gli avvisi possono essere rettificati.

Altrettanto importante è il log delle operazioni che consente di avere la cronologia delle operazioni effettuate. Ad esempio, selezionato un atto di violazione, è possibile sapere quando e da chi è stato generato, quando è stato notificato, quando cìè stata adesione annullamento ecc.

Tutti i dati possono essere esportati e visualizzati automaticamente con Excel in modo da offrire ulteriori strumenti di visualizzazione ed analisi.

Conformemente agli altri tributi, anche per l'Ici si fa riferimento all'anagrafica unica dei Contribuenti.

Gli atti in uscita (avvisi di pagamento, rimborso, accertamento ecc.) possono essere automaticamente protocollati con la generazione automatica dei dati relativi al protocollo in entrata con i dati del Mittente generati direttamente dall’Anagrafe dei Contribuenti.

Il protocollo generato si considera automaticamente evaso ed assegnato all’ufficio cui appartiene l’operatore.

Modulo Catasto 2000

trib2

Il modulo consente la gestione delle informazioni relative al Catasto Urbano e Terreni.
L'acquisizione e l’aggiornamento delle informazioni può avvenire sia manualmente sia attraverso i files forniti dall'Agenzia del Territorio scaricabili dal Portale dei Comuni.
Il modulo inoltre permette l’acquisizione dei docfa e delle planimetrie consultabili in fase di visura.
La base di dati può essere utilizzata per le seguenti finalità:

Integrazione delle informazioni disponendo, così, di una visione completa ed aggiornata della situazione catastale come supporto all'attività di accertamento del comune;

Incrociare questi dati con l’ICI e la Ta.RSU per verificare la correttezza dei dati (rendita e superficie) e la presenza di dichiarazioni con conseguente individuazione di immobili non dichiarati.

Catasto Superfici
Si tratta di un pacchetto software, collegabile alle applicazioni JSibac Tributi, in grado di acquisire i dati metrici forniti dall’Agenzia del Territorio e di creare una apposita Banca Dati consultabile per varie chiavi di ricerca.

Modulo Consumo Idrico (Consumo Idrico, Scarico fognario e Depurazione)
Questo modulo consente la gestione completa del consumo idrico, compreso scarico fognario e depurazione:

- Gestione delle pratiche

- Gestione dei consumi e delle letture

- Fatturazione e bollettazione (anche pluriennale)

- Gestione della morosità.

Modulo Gestione Fitti
Questo modulo consente la gestione completa dei fitti relativi agli immobili di proprietà del Comune.

Versamenti F24
L’applicativo software, collegabile alle applicazioni JSibac Tributi, è in grado di acquisire i Versamenti F24 forniti agli Enti e di creare una apposita Banca Dati consultabile per varie chiavi di ricerca.
Mediante le funzionalità disponibili è possibile:

- Acquisire i dati scaricati dal Portale dei Comuni;
- Visualizzare i versamenti;
- Riepilogare i versamenti e i record contabili forniti;
- Stampare e/o esportare in excel i versamenti;
- Travasare automaticamente i versamenti negli applicativi JSibac.

Gestione Atti di Successione e Compravendita
- Gestione Successioni
La procedura software, collegabile all’applicativo JSibac "Gestione ICI, consente di acquisire i dati delle Successioni forniti dall’Agenzia del Territorio e di creare una apposita Banca Dati consultabile per varie chiavi di ricerca.

- Gestione Dati Conservatoria
Si tratta di un pacchetto software, collegabile all’applicativo JSibac Gestione Ici, in grado di acquisire i dati Catastali aggiornati con i dati della Conservatoria scaricabili dal sito dall’Agenzia del Territorio e creare una apposita Banca Dati consultabile per varie chiavi di ricerca.

Gestione Ruoli Cnc e Stato della Riscossione
La procedura software, collegabile agli applicativi JSibac GIT e JSibac Contabilità Finanziaria, consente di acquisire e gestire i dati relativi a ruoli, versamenti e riversamenti forniti dal Cnc.

Unità Immobiliari
Il modulo consente la gestione centralizzata delle unità immobiliari oggetto di tributo. Le anagrafi degli oggetti (fabbricati), vengono gestiti come le anagrafi contribuenti , attraverso funzionalità standard .La possibilità di gestire i Tributi anche per Immobile (ove possibile) permette di ottenere un’integrazione completa di tutte le informazioni relative ai soggetti passivi e agli oggetti d’imposta e fornisce dunque un valido strumento per il recupero dell’ evasione, consentendo di raggiungere una maggiore equità fiscale.

Gestione Licenze Commerciali
Il modulo permette la gestione completa ed integrata delle informazioni relative alla gestione delle licenze commerciali. Il pacchetto consente la gestione dell’anagrafe dei richiedenti, degli esercizi pubblici e di vicinato, del commercio in aree pubbliche e delle autorizzazioni. Grazie all’utilizzo delle tabelle parametriche è possibile gestire in maniera flessibile e personalizzata la gestione delle diverse licenze commerciali. L'applicativo è integrato con l’anagrafe dei tributi.

Gestione Cimiteri
Il modulo consente la gestione dell’anagrafe dei defunti, dei richiedenti, delle lampade votive, delle concessioni e dei contratti. Grazie all’utilizzo delle tabelle parametriche è possibile gestire in maniera flessibile e personalizzata il ruolo delle lampade votive nonché la piantina del cimitero divisa per zone e settori. L'applicativo è integrato con l’anagrafe dei residenti e l’anagrafe dei tributi.

1 Giornata di Formazione - Download Materiale didattico 2561
2 Servizio a supporto dell'Ufficio Tributi per l'applicazione della TARES (D.L.201/2011) 2617